lunedì 19 settembre 2011

Once upon a time

Elisa con la copia in lingua inglese di Stargirl*


Era l'inverno del 2001 quando ebbi la fortuna di incontrare una ragazza speciale. 
"Diverse volte, durante quelle settimane di settembre, arrivò a scuola vestita in modo assurdo. Un abito alla charleston. Calzoni scamosciati in puro stile pellerossa. Un kimono. Un giorno arrivò con una minigonna di cotone e calze verdi e, arrampicata su una gamba una sfilza di spille smaltate a forma di coccinella e farfalla. Per lei, "normali" erano le gonne così lunghe da spazzare il pavimento. Stargirl era reale." 
Cercherò di prender spunto da Stargirl, andrò alla ricerca di abiti vecchi, usati, spaiati, mi farò fotografare e caricherò tutto su questo blog con cadenza settimanale.
Indicherò dove ho acquistato o preso gli abiti e il prezzo pagato.
A presto.


*Foto scattata con un cellulare da mio fratello Fabio

14 commenti:

  1. ma che bello vedere stargirl in un blog! sono molto curiosa di vedere le perle di stile e charme che ci regalerai!

    RispondiElimina
  2. notare il colore della mia maglietta nella foto profilo!

    attendo che Stargie mi accompagni nello shopping autunnale o che mi dia qualche dritta sul bob ton!

    RispondiElimina
  3. Sul Bob Ton!!!! è un famosssismo figone di Hollywood. Aiuto cado dalla sedia.

    RispondiElimina
  4. con una fotografa d'eccezione!

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questa tua vena "shantosa"... Posso fornirti qualche camicia d'antiquariato se vuoi, magari pizzi e merletti da indossare
    con un libro di Agatha Christie.

    RispondiElimina
  6. Clelia hai capito al volo la mia idea...appena prenderò familiarità con lo strumento abbinerò un libro. Ma tu sei un'acciuga non ci sto nei tuoi pizzi!

    RispondiElimina
  7. Brava Girl, grazie, lo metto tra i preferiti.
    Un bacio
    Anastasia

    RispondiElimina
  8. Approvo con lode gli armadi di Barbie!!
    Attendo performance degna di Stargirl ;o) e l'abbinata libro/abito .
    Però se attacchi anche tu con il trench e il tubino nero, il filo di perle e la borsa chic, la classe non è acqua e Audrey Hepburn..... TI SPAKK A' CAPA!!!
    smack
    Marta Spring

    RispondiElimina
  9. Non vedo l'ora, vai Stargie scatena la tua creatività!! a quando la prima mise?

    RispondiElimina
  10. "Però se attacchi anche tu con il trench e il tubino nero, il filo di perle e la borsa chic, la classe non è acqua e Audrey Hepburn..... TI SPAKK A' CAPA!!!"

    idola

    RispondiElimina
  11. GIulia, diciamo a Marta che è impossibile che attacchiamo con il tubino e il filo di perle, perchè.......il filo di perle non ce l'ho! Ho già 10 commenti e non ho fatto nulla. Che bello parlare di fuffa. (apri l'agenda, punta il dito e dimmi quando e dove)

    RispondiElimina
  12. C'è chi si è preso già a cuore il blog e mi presta delle camicie di pizzo.
    Nel frattempo ho pensato alla location.
    E' tempo di lavorare.

    RispondiElimina
  13. Stargie sono in trepidante attesa!
    Ironia&fashion è quello che ci vuole ;o)
    Questo mi sembra il luogo adatto per dichiarare che cospargerei di bitume i capelli di quell'odiosa di Carla Gozzi di "Ma come ti vesti?"!

    Questa sì che è fuffa che mi piasce!

    RispondiElimina
  14. Vero Marta????Ma io dico.E' palese per tutti che quello non sia un colore che le si addice. Perchè prosegue a farselo!! Domenica mattina io e la prode Giuls proviamo a fare i primi scatti. Abito già pronto. Tentiamo!

    RispondiElimina